Giancarlo Lastrego - VORREI MORIRE “A TEMPO INDETERMINATO” (La mia scu – Eidon Edizioni shop

Giancarlo Lastrego - VORREI MORIRE “A TEMPO INDETERMINATO” (La mia scuola)

  • €9,50
    Prezzo unitario per 
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Ne sono rimasti solo 31 !

Seduto alla scrivania, tento di dare risposta ad alcuni interrogativi che emergono tra le righe. La scuola ha subito profondi mutamenti non sempre di segno positivo, la famiglia è cambiata, così la società, la politica e tutto il resto.

Forse era meglio allora? Non avevamo le tecnologie, uscivamo col gettone in tasca, quattro calci al pallone in piazzetta, le sfide a biliardino, la musica dei quarantacinque giri come colonna sonora e tanti sogni nel cassetto!
Questo “diario” cerca di raccontare quanto è accaduto negli anni che vanno dal 1952 ai nostri giorni, situazioni viste con occhi di bimbo prima, di adolescente poi e infine di adulto. Questo libro si serve del pretesto “Scuola” per dipingere una realtà sociale, economica e politica che sembra lontana mille anni luce e viene narrata, con occhio attento al presente, da chi è stato testimone oculare di quegli eventi. “Io c’ero” potrebbe essere il sottotitolo di queste poche pagine che trattano anche di musica, moda e problemi della quotidianità; quella di allora, che non c’è più e si ricorda sempre con un pizzico di nostalgia e quella del nostro tempo così pieno di contraddizioni.

 Giancarlo Lastrego è nato a Genova il 10 aprile 1952. Ha vissuto i primi anni della sua vita a Teglia e successivamente a Sampierdarena. Conclusi gli studi liceali si è laureato in Giurisprudenza all’Università del capoluogo ligure e subito ha iniziato il tirocinio forense in ambito penale. Abbandonati i sogni di libera professione dopo due anni lavorati alle dipendenze di una nota società di leasing, si è dedicato all’insegnamento. Ha iniziato il suo percorso di insegnante nel 1985 e ad oggi è impegnato presso l’Istituto Primo Levi di Busalla. È stato docente per più di vent’anni in una scuola parificata della città e per questa ragione risulta immesso nella graduatoria statale a esaurimento solo dal 2007. Inutile dire che Giancarlo Lastrego ha conosciuto le ansie del precariato e la burocrazia che porta un insegnante, con esperienza trentennale, a dover fare “l’anno di prova”; inutile dire che il suo stato di servizio non tiene conto del lungo periodo dedicato alla scuola legalmente riconosciuta, come se quel lavoro non fosse stato svolto e quel tempo non fosse esistito...

ISBN: 9788899946043
Collana: San Giorgio
Genere: Narrativa / Racconto
Argomento: Scuola
Soggetto:
Formato: 14,5 x 20,5
Pagine: 198
Copertina: A colori, plastificata, con alette
Confezione: Brossura fresata
Data di pubblicazione: 2017