Attilio Pancioni - C’ERA UNA VOLTA ANCONA... - Storie, persone e perso – Eidon Edizioni shop

Attilio Pancioni - C’ERA UNA VOLTA ANCONA... - Storie, persone e personaggi del ‘900

  • €17,10
    Prezzo unitario per 
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Ne sono rimasti solo 27 !

“C’era una volta Ancona...” è un libro in cui l’autore intreccia storie personali e professionali con tanti episodi di vita del Novecento, offrendo un interessante affresco d’antan della sua città. Come la storia suggestiva dell’idrovolante che negli anni Trenta collegava ogni giorno Ancona a Zara, allora italiana, o il ricordo struggente dei birarelli (gli orfanelli ricoverati, come lui stesso, all’Istituto Buon Pastore) e tante altre memorie d’epoca: i balilla, il sabato fascista, i “sovversivi”, la guerra, i bombardamenti, lo sfollamento, ecc. Non mancano capitoli “leggeri”, come quelli degli improbabili orticelli di guerra, delle “case chiuse” di Ancona, della famosa canzone “Lili Marleen” e della curiosa leggenda metropolitana del fungo cinese che... guariva tutti i mali. La seconda parte del libro è dedicata alla vita tribolata, sovente eroica, dei giornali di provincia (“un miracolo che si rinnova ogni giorno”), raccontata con levità e ironia, ed alla storia della RAI ad Ancona. Questa terza edizione del libro è inoltre arricchita da un “Memorandum” dedicato a cose, persone e istituzioni da non dimenticare perché hanno dato lustro ad Ancona (come i sindaci Angelini e Trifogli, la Fiera della pesca, l’Istituto Pergolesi, padre Bernardino Piccinelli e tanti altri), oltre che da un’appendice con giudizi espressi sulla città da famosi scrittori, filosofi e poeti del passato.

Attilio Pancioni (Ancona, 1927), giornalista e scrittore, esordì nel 1963 come redattore nel quotidiano di Ancona Voce Adriatica (l’attuale Corriere Adriatico). Due anni dopo passò alla RAI, nella cui redazione marchigiana rimase per 25 anni, divenendone capo redattore vicario. Alla Rai collaborò anche a testate e rubriche televisive nazionali fra cui “Cronache italiane”. Oltre a “C’era una volta Ancona...”, Pancioni ha scritto alcuni libri di note di costume, aforismi e curiosità: Vagabondario (1994) e Varie & Eventuali (2006), editi dalla “Libreria Tomo d’Oro”; Bolle di parole (2012), Quisquilie e pinzillacchere (2015) e Ambaradan (2017), tutti editi dalla “Eidon” di Genova. Ha inoltre scritto, a quattro mani, con il maestro Bio Boccosi, Storia della fisarmonica (editrice Berben, 1963) che ha avuto varie ristampe. Testi dell’Autore sono inseriti in alcuni libri di lettura per la Scuola Media.

ISBN: 9788899946449
Collana: San Giorgio
Genere: Saggistica
Argomento: Ancona
Soggetto: Storia
Formato: 14,5 x 20,5
Pagine: 302
Copertina: A colori, plastificata, con alette
Confezione: Brossura fresata
Data di pubblicazione: 2020