Luigi Siri - IN HOC SIGNO VINCES – Eidon Edizioni shop

Luigi Siri - IN HOC SIGNO VINCES

  • €10,45
    Prezzo unitario per 
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Ne sono rimasti solo 147 !

(...) Ho parlato di Dio intendendo, con Sant’Agostino, che: “Dio è tutto in tutti”. 
Questo che ho scritto, più che un romanzo, più che uno “studio”, più che una ricerca, è una “curiosità”, è una storia di formazione che va letta interamente, specialmente nelle note e negli approfondimenti. 
E volendo va riletta, riletta ancora, anche discussa e commentata nei nostri pensieri, per lasciarla lavorare liberamente nel profondo della nostra anima. 

Luigi Siri nasce a Genova il 21 gennaio 1946.

Affetto fin da bambino da paresi spastica di origine genetica, cammina con difficoltà pur svolgendo una vita normale. Compie studi di giurisprudenza, si laurea, si sposa, diventa notaio giovanissimo, molto amato per la sua umanità. Contemporaneamente scrive testi teatrali. Nel 1985 fonda a Genova con altri il teatro sperimentale La Corte dei Miracoli, vede rappresentati alcuni suoi testi come Ottavio Rauper, La Notte di Natale, Minotauro, Norimberga, portati in giro per l’Italia. Pubblica tre raccolte di testi teatrali, E con lui Pilato, Mattino di Pasqua, Atlantide. Nel 1993 fonda il Festival Teatro di Ricerca/Teatro d’Arte; con la moglie Fiorella Testa, direttrice del Teatro Corte dei Miracoli, invita a Genova numerose personalità internazionali. Fonda e porta avanti la rivista culturale Genova se ci sei, diretta da Clara Rubbi, con la quale organizza incontri e dibattiti a cui prendono parte rilevanti esponenti di cultura e politica come Antonio Balletto, Edoardo Guglielmino, Vico Faggi, Alfredo Biondi, Mario Moretti. Nel 1992 il suo adattamento teatrale del racconto Le parfait fripon di Gianfranco Dioguardi viene presentato con successo, con la regia di Antonio Lucifero, al Festival delle Ville Tuscolane di Frascati, curato allora da Pamela Villoresi. Nel 1993 mette in scena presso la Corte dei Miracoli il suo testo Clio ed Erasmo sul tema della tossicodipendenza, in collaborazione con Don Andrea Gallo e la Comunità di San Benedetto al Porto di Genova. Nel 1996 si trasferisce professionalmente a Roma dove inizia un percorso di ricerca spirituale e lo studio della Cabalà Ebraica. Nel 1999 pubblica un primo libro di narrativa, Echi, con la Casa Editrice L’Autore di Firenze. Nel 2000 con Gaetano Mosca, Lidia Bertini e Marina Ciaffoncini fonda a Roma l’Associazione Culturale Elysium e l’omonima casa editrice con cui pubblicherà il progetto La Catena della Vita articolato in quattro libri. Fonda la rivista Uomo, dove sei? Fogli di Propaganda Culturale e Ricerca di Pensiero; pubblica Luz, La donna e il drago, Divenire (con Lucio Alboretti e Valerio Ivo Montanaro), su argomenti cabalistici. Approfondisce lo studio della ghematria. Tiene e partecipa ad incontri e conferenze su vari argomenti culturali ed esoterici, fra cui il progetto Tabula Smaragdina da Ermete Trismegisto e un ciclo di conferenze su Martin Buber. Si interessa di alchi- mia e massoneria. Compie diversi viaggi per motivi di studio e ricerca nella Francia Centrale, nei Pirenei, nella Britannia Celtica, a Istanbul, in Grecia a Eleusi; in Italia compie ricerche a Castel del Monte, Acerenza, S. Giovanni Rotondo; con altri studiosi di Cabalà compie un viaggio mistico in Israele con la guida di Nadav Crivelli. Nel 2005 per Elysium pubblica In hoc signo vinces, che mette in discussione la figura di Costantino Imperatore come pilastro della Chiesa Romana: il libro viene presentato e discusso in vari luoghi d’Italia. Nel 2006 dà vita all’iniziativa Dopo Dio comincia la Bellezza, progetto articolato, a partire dal pensiero di Pico della Mirandola, in incontri e conferenze a cui partecipano lo stesso Luigi Siri, Nadav Crivelli, Reginaldo e Francesco Lucioli, Padre Lucio Carlo Pollini e altri relatori. Nel 2008 pubblica La Ricerca del Graal – Giuliano l’Apostata e i Templari”, che viene presentato dal Prof. Marco Alessandri nell’ambito del Festival di Ostia dedicato a Pier Paolo Pasolini. Viene colpito da infermità degenerativa e lascia l’attività professionale; in pensione, si trasferisce ad Alghero, in Sardegna. Scrive La Via del Calvario e l’Albero della Vita. Nel 2012 pubblica Filippo, sintesi di uno dei libri costituenti la precedente Catena della Vita. Nel 2013 ad Alghero lascia il corpo. Nel 2014 il libro La Via del Calvario e l’Albero della Vita viene presentato a Roma Ostia dalla Prof. Silvia Amato grazie all’Associazione Il Giunco e la Rugiada. Sempre nel 2014 lo studioso ed insegnante di Cabalà Nadav Crivelli e l’Associazione Il Giunco e la Rugiada, oltre alla moglie Fiorella Testa, fondano il Centro di Studi Cabalistici LUIGI SIRI – NESHER OZ (Aquila Possente) con sede a Roma Ostia che rimane attivo fino al 2020.


ISBN: 9788899946517
Collana: Daphne
Genere: Narrativa
Argomento: All'epoca di Costantino
Soggetto: Religione
Formato: 17 x 24
Pagine: 92
Copertina: In bianco e nero con alette
Confezione: Brossura a filo refe (cucito)
Data di pubblicazione: 2023